LA CALLE ES MI MUSEO.

MY FIRST STREET ART BOOK IS OUT.

È TEMPO DI ANDARE AVANTI.

NON DI TORNARE INDIETRO!

Esposto contro l’opera a Palermo di TVboy, dedicata a Falcone.
L’artista: “La street art a difesa della legalità e dei suoi simboli. Agiremo nelle sedi opportune”.

L’opera artistica realizzata da Tvboy a Palermo, in Piazza Marina, il 23 maggio 2020, in omaggio all’eterna figura di Giovanni Falcone, è stata nelle ultime ore protagonista di un esposto per “Deturpamento e imbrattamento di cose altrui”. Un simbolo di legalità, di lotta alla mafia, esempio per intere generazioni, che ha visto l’apprezzamento di Palermo tutta, e non solo.

“La street art, come qualsiasi forma di espressione artistica, merita tutela: è per questo – ha commentato l’artista – che agirò nelle sedi opportune per difendere l’opera e, non di meno, il suo importantissimo significato”.

La realizzazione dell’opera, oltre che il favore del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, aveva accolto anche l’apprezzamento del Sindaco di Milano Giuseppe Sala: due striscioni con l’opera erano stati srotolati dai balconi del Comune di Palermo e di Milano in un gesto di fratellanza che oggi rischia di essere cancellato.

Palermo, esposto alla Procura per il murales di Tvboy: “Deturpa un bene pubblico”

PICTURE BY PAU BARRENA AFP GETTY IMAGES

PICTURE BY PAU BARRENA AFP – GETTYIMAGES

STOP RACISM! 

In memory of #GeorgeFloyd
Born, Centre of Culture & Memory of
Barcelona
#BlackLivesMatter #ICantBreathe

CONTACT / GENERAL ENQUIRIES:

INFO@TVBOY.IT